Fisioterapia ” SEAS” [Approccio Scientifico con Esercizi alla Scoliosi]

FISIOTERAPIA
10 ottobre 2016
Show all

Fisioterapia ” SEAS” [Approccio Scientifico con Esercizi alla Scoliosi]

La scoliosi è una patologia giovanile che consiste in una modifica strutturale rotazionale delle vertebre che si ha durante la crescita fino ai 16/18 anni di età
Oltre questa età la scoliosi non si può modificare positivamente.
Anche durante la crescita non si può evitare completamente che la scoliosi si presenti ma si può limitarne il peggioramento con ginnastica appropriata, attività sportive ed educazione alla postura.
Solo in casi molto gravi si ricorre alla chirurgia.

Come si interviene?
"“E’ fondamentale rivolgersi a centri superspecialistici, il prima possibile, per bloccare questa deviazione della colonna sul nascere” spiega il dott. Malusardi – “E’ necessario intervenire tempestivamente, con una diagnosi accurata” ribadisce il dott. Araldi – Nel percorso di una terapia non chirurgica viene subito prescritto un protocollo di esercizi personalizzato da seguire quotidianamente anche a casa per ottenere il massimo risultato.
Studi recenti hanno dimostrato che seguire un programma di esercizi specifici in pazienti con scoliosi riducono sensibilmente la possibilità di peggioramento e la prescrizione di un corsetto.
Il corsetto viene poi cambiato frequentemente, data la rapidità di crescita, possono essere usati corsetti bassi, che non prendono il collo (come fa invece il Milwaukee). Parlando invece di intervento oggi ci sono tecniche chirurgiche all'avanguardia con l'impianto di barre allungabili che consentono di non doverlo ripetere frequentemente: si tratta però di tecniche ancora sperimentali delle quali non abbiamo al momento dati scientifici certi di fine crescita".
Presso il Centro Medico Medeor, gli esercizi vengono effettuati sotto il diretto controllo del Dott. Fabio Malusardi.