Elettromiografia
2 Ottobre 2021
Biorivitalizzazione viso
22 Novembre 2021

Azoospermia

Azoospermia ovvero assenza di spermatozoi nel liquido seminale

Nella valutazione del paziente infertile vanno effettuati almeno due spermiogrammi a circa due mesi e mezzo l’uno dall’altro.

Lo sperma può andare incontro ad ampie oscillazioni della produzione di spermatozoi; se, al secondo spermiogramma, si ha assenza completa di spermatozoi, anche dopo citocentrifugato di tutto il campione seminale, si conferma diagnosi di azoospermia.

L’ azoospermia può essere ostruttiva o non ostruttiva.

E’ di tipo ostruttivo se per cause congenite, si ha un mancato o incompleto sviluppo dell’epididimo, dei dotti deferenti, del dotto eiaculatore o delle vescicole seminali oppure per cause batteriche che creano ostruzione delle vie seminali e conseguente alterazione del passaggio degli spermatozoi.

E’ di tipo non-ostruttivo se la causa è dovuta ad un danno della spermatogenesi.

Le tecniche di microchirugia TESE e MICROTESE consentono di recuperare spermatozoi direttamente dal testicolo, per poi essere usati con tecniche di fecondazione assistita e/o crioconservati in azoto liquido per essere utilizzato anche dopo molti anni.

 

 

 

Accedi

Password dimenticata?

Creare un account?