Che cos’è la visita senologica?
7 Marzo 2019
La spesa di APRILE
2 Aprile 2019

PROGRAMMA PERSONALIZZATO

Per la prevenzione del cancro gli esami di controllo periodici sono importanti, ma anche un corretto stile di vita contribuisce a ridurre drasticamente il rischio di ammalarsi. In particolare si calcola che adottare sane abitudini possa evitare la comparsa di un cancro su tre. In generale non occorrono grandi sforzi: basta porre un po' di attenzione a ciò che si mangia e cercare di non condurre una vita troppo sedentaria.

Mantenere il peso forma non è solo un'esigenza estetica, ma anche e soprattutto una scelta di salute contro l'insorgenza di molti tumori. Per esempio, un buon metodo per ridurre il rischio di tumore consiste nel seguire la tradizionale dieta mediterranea. E non bisogna dimenticare che un'alimentazione corretta è anche la base della prevenzione per le malattie cardiovascolari e di una vecchiaia in piena forma. Oltre alla qualità del cibo conta anche la quantità: è importante non eccedere con le calorie introdotte che devono essere calcolate in base all'età, al peso, al tipo di attività svolta e a diversi altri parametri personali.

Non bisogna essere atleti per prevenire il cancro: il consiglio migliore è quello di svolgere un'attività fisica moderata per almeno 30 minuti al giorno e per almeno cinque giorni alla settimana. Questo tipo di attività può includere, per esempio, una passeggiata nel parco o la scelta di salire le scale a piedi piuttosto che usare l'ascensore o muoversi in bici e non in macchina.
Infine, per chi ne ha bisogno, non bisogna dimenticare la possibilità di utilizzare prodotti di MEDICINA NATURALE come i FITOTERAPICI in grado di ridurre alcuni dei fattori di rischio segnalati. Composti come la BERBERINA, la CURCUMINA, il TE’ VERDE, il RESVERATROLO, l’ALOE ad esempio hanno già mostrato la loro capacità di agire come preventivi di numerose patologie (compreso i tumori) agendo e modulando i vari fattori di rischio.

Quindi al Centro Medico Medeor a seguito degli esami effettuati e/o prescritti e di tutte le valutazioni clinico-strumentali emerse durante la visita con il dott. Cazzaniga Massimiliano viene stilato un programma personalizzato di diagnosi e prevenzione che comprenderà ovviamente:
sia la parte CLINICA comprendente un calendario di controlli clinico-strumentali con l’indicazione di quali esami effettuare, con quale cadenza e frequenza, dove farli e come valutarli
sia la parte PREVENTIVA con una serie di valutazioni e consigli mirati ad adottare un personale e corretto stile di vita modificando (dove possibile) i vari fattori di rischio emersi durante la visita intervenendo direttamente, sull’alimentazione, sull’attività fisica e prescrivendo (dove necessario) l’utilizzo di composti farmacologici e/o naturali confezionati sulle esigenze di ogni singola paziente.