EMDR: cos’è?

Mindfulness su Metropolis
14 dicembre 2017
EMDR. Cosa accade nel cervello dopo un trauma?
21 dicembre 2017

EMDR: cos’è?

L’EMDR, Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari, è una metodologia psicologica strutturata per il trattamento dei problemi emotivi causati da esperienze di vita disturbanti.

Gli ambiti d’applicazione variano dagli eventi traumatici, come stress da combattimento, aggressioni e calamità naturali ed esperienze più comuni, ma emotivamente stressanti come piccoli o grandi eventi disturbanti nell’infanzia, lutti, perdite finanziarie, conflitti coniugali e cambiamenti.

L’EMDR viene, inoltre, utilizzato per alleviare l’ansia da prestazione e per rafforzare la funzionalità delle persone sul lavoro, nello sport e nello spettacolo.

L’EMDR offre a molti pazienti un sollievo più rapido ai disturbi emotivi rispetto alle psicoterapie convenzionali poiché in modo rapido tende ad accedere, neutralizzare e risolvere i ricordi delle esperienze traumatiche.