Il pavimento pelvico in gravidanza

CORSO ECM
31 ottobre 2017
IL REGALO DI NATALE PER …
30 novembre 2017

Il pavimento pelvico in gravidanza

Il pavimento pelvico costituisce la chiusura inferiore del bacino, è formato da muscoli, legamenti e fasce. Sulle fasce e sui legamenti sono appoggiate la vescica e l'uretra, l'utero e il canale vaginale, il retto e il canale anale. Possiamo pertanto affermare che il pavimento pelvico è fondamentale per mantenere in sede gli organi della pelvi ed evitare la comparsa di incontinenza urinaria. La gravidanza può costituire un fattore di rischio per il perineo se consideriamo che si verificano alcune modificazioni fisiologiche:
  • variazioni ormonali;
  • cambiamenti della postura di conseguenza alla crescita del bambino;
  • peso del bambino, che esercita una pressione sulla vescica.

Semplici regole di prevenzione:
  • TENERE SOTTO CONTROLLO IL PESO, per non gravare sulla colonna vertebrale.
  • INDOSSARE SCARPE CON TACCO SON SUPERIORE A 3 - 4 cm.
  • NON RESTARE IN PIEDI, NELLA STESSA POSIZIONE, PER TEMPI LUNGHI.
  • FARE MOVIMENTO, PRATICARE ATTIVITA' FISICA.
  • IMPARARE A CONTRARRE I MUSCOLI PERINEALI PRIMA DI COMPIERE UNO SFORZO.
  • COMBATTERE LA STITICHEZZA. ,
  • NON RINUNCIARE ALL'ATTIVITA' SESSUALE, se non ci sono controindicazioni da parte del ginecologo.