Otto buone regole sulla visita medico sportiva.

Visita medico sportiva agonistica: che cos’è l’indice di recupero (IRI).
9 settembre 2017
Lo sport e i bambini…
11 settembre 2017

Otto buone regole sulla visita medico sportiva.

Se uno dei seguenti punti non viene osservato, molto probabilmente le norme di legge non vengono rispettate:

  1. La visita può essere eseguita esclusivamente dallo specialista in medicina dello sport autorizzato.
  2. La visita può essere effettuata solo negli studi o ambulatori di Medicina dello Sport autorizzati dalla Regione di appartenenzaed è vietato effettuarla in strutture sportive (piscine, palestre, campi di calcio ecc.) se non espressamente autorizzate. È altresì vietato effettuare le visite in strutture mobili (camper, roulotte).
  3. La società deve fornire all’atleta la richiesta di visita su modulo specifico, da consegnare al medico (idoneità agonistica).
  4. Lo specialista visitatore deve essere lo stesso che firma il certificato.
  5. Il certificato di idoneità deve riportare: in calce la firma e il timbro del medico con il n. identificativo dello stesso.
  6. All’atto della visita di atleti minorenni è obbligatoria la presenza del genitore .
  7. All’atto della visita devono essere effettuati tutti gli esami previsti dalla legge per i diversi sport .
  8. È vietato effettuare le visite fuori dalla propria regione di appartenenza.