Il vaccino anti-HPV in Italia
11 Ottobre 2016
Medicina Estetica
27 Ottobre 2016

neoBona: un test prenatale non invasivo

giflogocolorsmallMEDEOR e l’Associazione CON TE PER… hanno presentatoil 30 Settemnre, presso la Biblioteca Comunale di Cernusco sul naviglio  la nuova generazione di test prenatale non invasivo, sviluppato integrando le più recenti tecnologie e l’esperienza di LABCO, leader europeo nella Diagnostica Prenatale. L’analisi viene realizzata su un CAMPIONE di SANGUE Materno tramite sequenziamento massivo parallelo con letture di tipo paired-end (o letture accoppiate) invece di letture single-end, il che MIGLIORA L’ACCURATEZZA ne differenziare il DNA di origine fetale da quello di origine materna.

herader-embarazada-neobona_05Circa l’1% dei feti presenta qualche anomalia cromosomica. neoBona è un test prenatale non invasivo di nuova generazione avallato dall’affidabilità e dall’esperienza di LABCO, laboratorio europeo leader nella diagnostica.

Rileva anomalie
Rileva il rischio delle anomalie cromosomiche più comuni nel feto attraverso lo studio del DNA fetale presente nel sangue materno.

Si avvale della tecnologia più avanzata
neoBona si avvale della tecnologia di sequenziamento paired-end di Illumina, leader mondiale nel sequenziamento del DNA, che fornisce una maggiore precisione e sensibilità rispetto al sequenziamento convenzionale.
Precisione del test
Il test determina la quantità di DNA fetale presente nel sangue materno (determinazione della frazione fetale), consentendo di aumentare ulteriormente la precisione dell’analisi.